I segni della pandemia

 

 

La paura, l’incertezza, la sintomatologia immaginata, la preoccupazione, la tristezza, la fatica, la rabbia, la diffidenza, il risentimento, l’immobilità, l’assenza, l’annullamento dei desideri.

Se dovessi rappresentare come mi sento in questo primo periodo di pandemia e di allontanamento sociale vedrei bene questa foglia: molte nervature, qualche buco, molte lacrime e un po’ di roba che mi è caduta addosso da portare sulle spalle.

 
 
 

Comments are closed.