14 marzo 1978 #buoncompleannocarlo

 

 

Oggi è anche la loro festa.
35 anni fa sorrisero per l’arrivo di quel piccolo frugoletto, oggi si stringono tra loro, nel boato di un’assenza innaturale che traspare dai loro occhi lucidi quando se ne parla in un certo modo.
Haidi è una donna meravigliosa, forte e fragile allo stesso tempo, una donna che non ha perso la sua umanità e la sua sensibilità, si vede negli occhi, battagliera, piena di cultura, attenta e disponibile, mi ha dato un bacio sulla guancia destra dicendomi “questo è per il discorso che hai fatto” e poi sulla guancia sinistra “e questo per come hai diretto il coro e per quello che avete cantato” e mi ha riempito il cuore di forza e emozione.
“Dicono che donne abbiano paura ma trovano sempre il coraggio di fare tutto”, le ho detto. “Non sai la fatica che ho fatto io per portare avanti le mie battaglie” mi ha risposto commossa.
Giuliano è un uomo impegnato, intelligente, colto, pieno di sorrisi e attenzioni, sempre pronto a parlare e confrontarsi, forte, dolce, generoso e spiritoso. Ti ascolta attento quando parli, a volte ti stringe le mani in silenzio per dimostrarti la sua riconoscenza o la approvazione.
Elena ha gli occhi che parlano e il sorriso di chi non mollerà la lotta, un punto di appoggio per la famiglia e la faccia di chi farà della memoria di suo fratello e dei suoi ideali una ragione di vita, con la sua bambina meravigliosa, per lei, per noi…

Conoscere la famiglia Giuliani è davvero un onore.

Buon compleanno Carlo.

 
 
 

0 Comments

 

Leave a Comment