perfettamente

 

 

Non ci si accorge della perfezione fino a quando non si guardano attentamente le mani di un neonato, microscopiche eppure complete in tutto, con le loro piccole rughe, le unghie, la pelle satinata, e quel movimento perpetuo e quasi involontario, che si interrompe solo quando la paura dell’abbandono le fa fermare vicino a meno perfette ma più rassicuranti dita di mamma.

 
 
 

0 Comments

 

Leave a Comment