coda d’estate

 


L’estate non accenna ad andarsene, odia mollare la presa e cedere il passo, le giornate si accorciano ma il caldo sembra voler dire all’autunno di mettersi il cuore in pace e farsi da parte ancora per un po’, lasciando nuovamente esplodere la calura e sovvertendo l’ordine naturale e fisiologico delle stagioni. I colori cambiano, il cielo è più limpido, il mare sembra di ghiaccio, ma l’estate non si rassegna, e come un bambino piccolo, rifiuta di chiudere gli occhi e mettersi finalmente a dormire.

 

Tags:

 
 
 

0 Comments

 

Leave a Comment